mamma voglio fare lo youtuber - Pillole Social

Mamma, da grande voglio fare lo YouTuber…

Giorgia Marziani Varie Leave a Comment

Quante volte ho sentito un genitore dirmi: “Mio figlio sta sempre davanti al Tablet, a guardare video, è una vera dipendenza!”

Ed in quel momento, che cerco il suo sguardo, mi giro e chiedo: “Ma tu chi segui (n.d.r.: da notare, segui e non guardi)!?”

Perché è questo che fa la differenza: interessarsi al mondo che sta cambiando!

E un po’ stupito inizia a farmi l’elenco dei vari YouTubers. Ammetto di non conoscerli proprio tutti, ma una cosa mi è chiara: ciò che agli adolescenti interessa, sono i contenuti e i modi molto friendly con cui il tema viene esposto dai loro YouTubers preferiti.

Dai video-game, al trucco, a qualsiasi altra cosa: se non sai  come si fa…guarda un video e impari!

È così, come per ogni grande invenzione, dal nulla o da una idea che prima sembra assurda ma poi, a posteriori,  diventa rivoluzionaria.

Nasce così: la professione dello YouTuber. Ne è stato scritto un po’ di tempo fa in questo articolo. Diffidiamo dalle apparenze e iniziamo a vederlo come un vero e serio lavoro per alcuni. Per molti altri invece un eccesso di vanità.

Una differenza sostanziale: i primi fanno uno studio di mercato, si basano su principi e dinamiche economiche e di maketing, pianificano uscite e contenuti, i secondi si basano esclusivamente su basi psicologiche e cercano solo di “essere visti” oppure sentirsi parte di un sistema cool, alla moda!

Ma si sa, nel mondo del web, ogni cosa è Like e UnLike.

Gli YouTuber professionisti sono Like, perché chi lo fa per lavoro pone attenzione al tipo di contenuti che propone, affinché questi  non ledano le persone, ma creino curiosità e valore aggiunto in chi li fruisce… magari fornendo anche buone indicazioni, riflessioni e stimoli.

Se guardiamo al passato, pensiamo a quanti fenomeni virali nati dalla TV, da Happy Days,  Love Boat, Beautiful, Lost, The Walking Dead, Il Trono di Spade, ecc… – e prima ancora nella stampa proibita – diventati oggi arte e ispirazione. Vale la pena demonizzare a priori un adolescente che vuole diventare uno YouTuber?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *